Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Incontri informativi per non sentirsi sole

Postato da on mar 7th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Prendere il sole, fare una dieta o assumere un integratore, confrontarsi con la voglia di maternità o con il diritto al lavoro sono atti istintivi, desideri e bisogni comuni di ogni donna. Tuttavia, al sopraggiungere di un momento difficile, quale la diagnosi e la cura di una malattia oncologica, anche i gesti più semplici possono diventare problematici. Le pazienti spesso si sentono sole e lasciano in sospeso domande che possono avere risposte chiare su come comportarsi.
Una iniziativa che nasce proprio dal desiderio di accompagnare le donne in questo percorso difficile: medici, infermieri, psicologi, ma soprattutto loro, le pazienti, saranno i protagonisti del meeting che vuole fornire chiarimenti, soluzioni pratiche e risposte a quesiti forse mai posti durante il percorso terapeutico. “Istruzioni per l’uso” per sfatare luoghi comuni e acquisire consapevolezza per una migliore qualità di vita.
In linea con le iniziative di umanizzazione delle cure propri dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena, sarà a disposizione delle pazienti un laboratorio di immagine curato da esperti del settore.
Ti aspettiamo all’evento che si svolgerà in contemporanea a Roma nella sede dell’Istituto Regina Elena in collaborazione con l’ Università Cattolica del Sacro Cuore, fondatrice dell’iniziativa, e a Napoli presso la “Fondazione Pascale”

I temi della giornata:

  • La prevenzione dei tumori femminili e la presentazione del Progetto Tevere, il più grande Trial sulla prevenzione dei tumori in donne in menopausa.
  • Il rischio eredo familiare ed i test genetici per la valutazione del rischio nei tumori femminili
  • La qualità di vita come obiettivo primario dell’intervento medico e psicologico
  • Come affrontare gli effetti collaterali del trattamento, la gestione degli eventi avversi, la tossicità, i danni alla pelle
  • La fertilità e la gravidanza in corso di malattia, il rapporto con il partner e con i figli.
  • La tutela dei diritti sul posto di lavoro per i malati e per i loro familiari
  • Il supporto della solidarietà femminile, del volontariato e di attività come pittura e yoga

Alle relazioni degli esperti faranno eco brevi testimonianze di vita. Laboratorio di immagine con professionisti del make-up e hair stylist

L’IMMAGINE RITROVATA:
LA CENTRALITÀ DELLA QUALITÀ DI VITA DELLA PAZIENTE ONCOLOGICA
Martedì 8 marzo 2011 – ore 09.15
Istituto Nazionale Tumori Regina Elena
Centro Congressi Bastianelli
via Fermo Ognibene, 23 – 00144 Roma


Leggi Ancora

Lascia una risposta