Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Induzione alla prostituzione e favoreggiamento dell’imigrazione questa l’accusa per i sei finiti oggi in manette

Postato da on mag 11th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Scoperta dalla squadra mobile della Questura di Roma un’ organizzazione criminale, composta da persone di età compresa fra i 30 e i 60 anni, tutti di nazionalità italiana e residenti a Roma, gli uomini sono stati arrestati con l’accusa di induzione alla prostituzione e favoreggiamento alla permanenza di immigrati clandestini. Le vittime erano donne cinesi costrette a prostituirsi in appartamenti della capitale a disposizione degli associati ai quali  fruttavano 50 mila euro al mese. L’organizzazione inoltre era ben articolata e diramata anche fuori regione, con “cellule” presenti anche a Sassari, La Spezia, Latina e Sora.


Leggi Ancora

Lascia una risposta