Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Iran, prime esecuzioni:soffocati dalle proprie idee

Postato da on gen 28th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

iranLa Isna, agenzia di stampa ufficiale iraniana, rende nota la notizia dell’avvenuta uccisione di due delle 11 persone condannate a morte a seguito dei disordini verificatisi in occasione delle elezioni del 12 giugno 2009; elezioni che avevano creato grandi aspettative nella popolazione, che si era recata numerosa ai seggi elettorali confidando in una possibile vittoria del candidato moderato Hossein Mussavi; speranza che per qualche frangente è sembrata potersi trasformare in realtà, dal momento che i dati registrati lo davano in vantaggio sull’avversario Mahmud Ahmadinejad, il quale, tuttavia, è, poi, uscito vincitore dal confronto.

L’evento ha scatenato forti contestazioni, cui le autorità iraniane hanno risposto con arresti e condanne per i manifestanti, ritenuti colpevoli di tentato rovesciamento del regime islamico e considerati “nemici di Dio”.

Le prime esecuzioni, per impiccagione, sono avvenute nella mattinata di oggi.

Una nota di Amnesty International fa sapere che la repressione che ha fatto seguito allo scompiglio post elettorale in Iran è una delle più feroci della storia del paese.

Fonti:  ansa        Amnesty International


Leggi Ancora

Lascia una risposta