Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Italiani più a rischio per malattie infettive

Postato da on ott 7th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Malattie infettive e patologie virali risultano meno comuni nei migranti che negli italiani. L’indagine è stata condotta dalla Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali, la Simit, che ha riscontrato che su 24mila persone giunte in Italia durante il corso dell’anno, solo 7, per fare un esempio, sono risultate positive alla Tubercolosi. Il numero di stranieri residenti nel nostro paese che fa ricorso all’assistenza sanitaria è indubbiamente elevato, per la precisione più di 500mila stranieri, tuttavia le cause del ricovero riguardano traumi, malattie cardiache, o il parto per le donne.


Leggi Ancora

Lascia una risposta