Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Jackson, anestetico mortale Nuove ombre sul medico

Postato da on lug 28th, 2009 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Il Medico di Michael Jackson

Il Medico di Michael Jackson

E’ stato il medico personale di Michael Jackson, il dottor Conrad Murray, a somministrare al cantante il farmaco anestetico ospedaliero che, secondo gli inquirenti, lo ha portato alla morte. Dunque, la posizione del dottore, indagato per omicidio, si fa sempre più delicata. 

Il dottor Murray – che era nell’abitazione di Jackson la sera della sua morte per arresto cardiaco – è indagato per omicidio colposo nel quadro dell’inchiesta seguita all’improvvisa scomparsa del re del pop a 50 anni il 25 giugno scorso a Los Angeles. La polizia ha trovato a casa del cantante flaconi di Propofol, un anestetico molto potente usato negli ospedali. 
Secondo la Cnn inoltre, i risultati dell’autopsia di Jacko saranno resi noti “questa settimana”. Mercoledì scorso l’Agenzia federale americana di lotta agli stupefacenti (la Dea), insieme alla polizia di Los Angeles e di Houston aveva perquisito uno degli studi del medico nella città texana. 

La famiglia di Michael Jackson ha chiesto varie volte alla polizia di chiarire il ruolo svolto da Murray nelle ultime ore di vita della pop star.


Leggi Ancora

Lascia una risposta