Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

La Gioconda e sua sorella minore

Postato da on ott 19th, 2012 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Per decenni custodita nei magazzini del museo del Prado di Madrid come una banale riproduzione, la copia della Gioconda di Leonardo da Vinci sembra invece avere la sua importanza.

La riproduzione è praticamente identica all’originale per soggetto e dimensioni anche se in questa versione la gioconda è un po’ più giovane. Dopo anni di attesa nei magazzini del museo l’opera è stata soggetta ad operazioni di restauro che hanno riportato alla luce gli antichi colori, ma quello che ha più colpito gli esperti è il materiale di costruzione. Inizialmente si pensava che la tela fosse fatta di rovere, legno non in uso presso gli artisti fiorentini del rinascimento, per questo la copia era stata attribuita ad un pittore fiammingo. Recenti analisi di laboratorio hanno però rivelato che si tratta di noce, informazione che ha consentito di concludere che l’autore era un allievo del grande Leonardo Da Vinci e che l’opera è stata realizzata contemporaneamente all’originale. La scoperta, hanno dichiarato gli esperti avrà risvolti interessanti gettando nuova luce sulle tecniche pittoriche del periodo. 

Fonte: Leonardo.it


Leggi Ancora

Lascia una risposta