Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

La paura dei vampiri ha migliaia di anni

Postato da on lug 25th, 2012 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Fra le rovine di una chiesa della città di Sozopol in Bulgaria, sulle coste del Mar Nero, alcuni archeologi hanno ritrovato gli scheletri di due individui vissuti 700 anni fa. I due scheletri sono stati dissotterrati dalla loro dimora eterna per essere esaminati. Entrambi gli scheletri erano senza denti, e sono stati uccisi da percosse inflitte con lastre di ferro ritrovate nella tomba, che gli hanno fracassato la gabbia toracica. Le similitudini tra i due corpi non sono certo un caso, questi due individui infatti sono stati uccisi a percosse volontariamente, come intenzionalmente gli sono stati rimossi i denti, per evitare che dopo la morte si potessero trasformare in vampiri e nuocere ai cittadini del villaggio. La paura dei vampiri ha origini molto lontane – ha dichiarato l’archeologo Mark Collin Jenkins – sono state ritrovate tombe che risalgono a migliaia di anni fa che  custodivano corpi sepolti a testa in giù, legati, o decapitati.

Fonte: NationalGeographic.com


Leggi Ancora

Lascia una risposta