Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

La Polizia si sta muovendo per tutta l’Italia, ancora niente di certo sull’identità dei responsabili degli scontri del 15

Postato da on ott 17th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lombardia, Lazio, Piemonte, Veneto. Nella giornata di ieri, la Digos di Firenze insieme alla Polizia stradale ha fermato un furgoncino bianco con a bordo 6 persone. Venivano da Roma, probabilmente di ritorno dalla manifestazione, persone gravitanti negli ambienti anarco-insurrezionalisti fiorentini, sulla vettura sono stati rinvenuti diversi strumenti che gli agenti hanno ipotizzato utilizzati durante gli scontri. A Milano gli agenti hanno operato diverse perquisizioni, le persone interrogate, hanno firmato un verbale e sono tornate a casa. Le perquisizioni hanno condotto al ritrovamento di indumenti che potrebbero portare all’identificazione di alcuni soggetti. Gli Agenti si sono mossi anche a Torino, perquisendo ambienti notoriamente anarco-insurrezionalisti, a Padova invece le perquisizioni sono state fatte nelle abitazioni private di attivisti del centro sociale Gramigna. A Roma si sta tentando di individuare responsabili diretti e indiretti, cercando di capire se ci sono realtà che hanno fornito supporto logistico agli aggressori.

Fonte: Ansa.it

 


Leggi Ancora

Lascia una risposta