Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

La questione israelo-palestinese, produce ancora scontri

Postato da on ott 26th, 2009 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Gerusalemme

Gerusalemme

Domenica 25 Ottobre, è esplosa nuovamente la violenza nel cuore di Gerusalemme. Vicino al Monte del Tempio, nella Spianata delle Moschee, luogo sacro per i musulmani quanto per gli israeliani, si sono accesi gli scontri tra la polizia israeliana e i fedeli musulmani. Le pietre sono state lanciate dai tetti,  barricate sono state erette attorno alla Moschea, mentre il fumo riempiva i vicoli del quartiere musulmano. La tensione ha cominciato a salire nel mese di settembre, periodo in cui sono iniziati i primi scontri tra la polizia e i giovani palestinesi. Il capo della polizia israeliana, Dudi Cohen, ha dichiarato che le azioni proseguiranno con mano ferma fino a che non verranno fermati i facinorosi. Intanto sono stati arrestati 15 manifestanti, e l’ex ministro palestinese, attivista di Al Fatah, Hatem Abdelqader, con l’accusa di incitamento alla violenza. Mahmoud Abbas chiede alla comunità internazionale di intervenire per esortare il governo israeliano a porre fine agli atti di provocazione. Durante gli scontri sono rimasti feriti 9 poliziotti e un giornalista australiano. Questa mattina l’area è stata riaperta al pubblico.

Fonte lefigaro.fr


Leggi Ancora

Lascia una risposta