Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Laura Comi è “La Silphide” al Teatro Nazionale

Postato da on ott 15th, 2009 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Carla Fracci in "La Silphide"

Carla Fracci in "La Silphide"

Dopo “La Gitana”, un altro balletto dal sapore romantico all’Opera di Roma. Da oggi, giovedì 15 ottobre, fino a domenica prossima, infatti, andrà in scena “la Silphide”, una storia d’amore malinconica, ambientata sulle Highlands scozzesi. Il libretto è di Adolphe Nourrit, la musica, ridotta per piccola orchestra da Francesco Sodini, è di Herman Severin von Løvenskjold, mentre la coreografia è quella elaborata nel 1836 dal danese August Bournonville, un artefice del nuovo stile. Nei panni della protagonista, che Carla Fracci, oggi alla guida del corpo di ballo, interpretò nel ’66 con Nureyev, troveremo Laura Comi, l’étoile del Teatro, che si alternerà con Gudrun Bojesen. Le due ballerine saranno affiancate da Niels Kehlet. Scene di Michele Della Cioppa, costumi di Shizuko Omachi.

Fonte nonsolocinema.com


Leggi Ancora

Lascia una risposta