Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Lavorano in Italia e seguono la legge italiana ma quando muoiono sono trattati da stranieri

Postato da on ott 25th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Vive in Italia, è vittima di un incidente di lavoro in Italia, il decesso avviene in Italia. Eppure il risarcimento è fissato in relazione al valore del denaro nell’economia del paese dove risiedono i famigliari che attendono di essere risarciti. E’ questo il risultato della sentenza emessa dal Tribunale di Torino sul caso di un operaio straniero drammaticamente morto sul lavoro. Così, adesso, alla famiglia arriverà una somma di 32.000 euro, ma a un lavoratore italiano sarebbe spettata una cifra dieci volte superiore.

Una sentenza che solleva molte perplessità, anche perché potrebbe incentivare le aziende a ritenere che assumere lavoratori stranieri sia più conveniente.

Fonti: Peacereporter


Leggi Ancora

Lascia una risposta