Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

L’ecocompetabilità entra in ufficio

Postato da on mag 18th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Uno delle questioni maggiormente al centro dell’attenzione mondiale è quella relativa alla sostenibilità ambientale. Cresce, per fortuna, la consapevolezza della necessità di una tutela dell’ambiente, che deve necessariamente passare anche attraverso una revisione dei nostri comportamenti abituali.

Numerosi, ormai, lungo le strade delle città cassettoni per la raccolta differenziata, e chiunque abbia di recente acquistato una nuova cucina sa bene come i nuovi progettisti dell’ arredamento siano attenti alla questione, anche se forse si dovrebbero si studiare modelli più in linea con le metrature di ultima generazione; perché, detto fra noi, ci sono delle cucine il cui ingombro supera di gran lunga le dimensioni delle abitazioni al giorno d’oggi accessibili alla maggior parte dei comuni mortali. In pratica, ti compri la cucina e non sai dove metterla.

Certo è che, comunque, si registra a livello individuale una maggior sensibilità verso le tematiche ambientali. Ma provate ad entrare all’interno di un ufficio: quanti sprechi, quanti fattori ancora che possono avere un impatto ambientale negativo.

Nasce a Milano Ufficio Sostenibile, un ambiente di lavoro ecocompatibile, il cui arredo è interamente realizzato con materiali di recupero, la cancelleria riciclata e riciclabile, con diversi elementi provenienti dal commercio equo e solidale.

Non si tratta soltanto di un esempio di ambiente eco, ma vuole essere anche punto di riferimento in questo campo, nascendo dalla sinergia di più aziende attive nel settore dell’economia sostenibile, che si impegnano nella produzione di servizi di arredo per l’ufficio completamente ecocompatibili e nella vendita di accessori green, nonché nella promozione di corsi di formazione sui temi della sosteniblità e del riciclo.

Fonti: Stile


Leggi Ancora

Lascia una risposta