Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

L’istruzione può difendere dalla violenza

Postato da on set 10th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Beata l’ignoranza, dicevano una volta le nonne, a sotto intendere che un minor grado di conoscenze potrebbe tutelare da eventuali sofferenze che in alcuni casi la consapevolezza inevitabilmente porta con sè. Un proverbio, a pensarci bene, che potrebbe essere ribaltato: l’ignoranza può far molto soffrire. Se non si conoscono i propri diritti, come poterli far rispettare? E se non si è capaci di leggere, come potersi documentare su questi diritti? Senza considerare, poi, che un buon livello di istruzione può offrire maggiori possibilità lavorative. Per tutti questi motivi la Fondazione Terre des Hommes, da 50 anni impegnata in diversi paesi del mondo nella tutela dei diritti fondamentali dell’infanzia, porta avanti a livello globale una campagna sull’istruzione, con diversi progetti di sostegno alle scuole o di avvio all’istruzione primaria.

E adesso, accanto a questo suo impegno quotidiano, si fa portavoce in Italia della Giornata Mondiale per la Prevenzione degli Abusi sui Minori, nella consapevolezza che l’istruzione, impegnando nello studio, evita ai bambini di vivere in condizioni di sbando e quindi contribuisce a difenderli da situazioni pericolose che potrebbero più facilmente esporli ad abusi o violenze.

Fonti: Tiscali


Leggi Ancora

Lascia una risposta