Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

L’Unione Europea introdurrà davvero un nuovo regolamento sugli allevamenti del settore avicolo?

Postato da on set 27th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lunghe file di minuscole gabbie, all’interno delle quali vengono allevati polli e galline; una condizione che non rispetta i principi fondamentali di benessere dell’animale. Ed è questa la questione che sarà presto oggetto di dibattito nella Commissione Agricoltura dell’Unione Europea.

In previsione, infatti, un cambiamento importante: una nuova regolamentazione del settore avicolo, che imponga l’abbandono dell’allevamento in batteria. Tra le possibili alternative potrebbe esservi quella dell’allevamento a terra, soluzione certamente più naturale che, tuttavia, risulterebbe per gli allevatori la più complessa da attuare  ed economicamente molto onerosa. Possibile, allora, che la scelta si indirizzi verso l’adozione delle gabbie arrichite, ovvero gabbie dotate di uno spazio maggiore per accogliere i volatili.

Se così fosse, siamo proprio sicuri che si possa considerare un cambiamento reale?

Fonti: Ecoblog


Leggi Ancora

Lascia una risposta