Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Messico: sempre più srtetti i rapporti tra criminalità e potere

Postato da on lug 29th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Nonostante il potenziamento delle attività militari volte a frenare il fenomeno dei traffici di droga e di armi, della violenza e della criminalità in Messico, il paese è ancora in balia della delinquenza.

A farla da padroni, le organizzazioni che gestiscono il mercato della droga, ormai sulla base di stretti rapporti con il potere. E’ recente, infatti, la notizia del sequestro di quattro giornalisti, presumibilmente da parte di delinquenti legati ai cartelli della droga, per il cui riscatto è stato chiesto di mandare in onda un video con la confessione di un agente federale in merito alla sua appartenenza al cartello Los Zetas, tra i più temibili del Messico. Un episodio, come sottolineano gli attivisti per i diritti umani, che non solo conferma il grado di pericolosità ormai raggiunto nel Messico, ma attesta, o meglio, anche in questo caso conferma, l’inquinamento della politica e della sicurezza locale con il mondo della criminalità.

Fonti: Peacereporter


Leggi Ancora

Lascia una risposta