Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Moschea attaccata nel momento della preghiera

Postato da on dic 4th, 2009 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Stradadi Rawalpindi

Strada di Rawalpindi

Pakistan. Colpita una moschea a Rawalpindi, centro a pochi chilometri da Islamabad, abitato soprattutto dai militari del Corpo di Stato Maggiore e dalle loro famiglie. Il bilancio, per ora, è di 39 morti e più di 40 feriti. Gli attentatori, quattro uomini armati, sarebbero entrati nella moschea Parade lane, situata nei pressi del mercato Qasim, nel quartiere di Westridge, alla fine della Jumma, la preghiera di mezzogiorno del Venerdì. Dopo che un kamikaze si è fatto esplodere nel luogo sacro, affollato di fedeli, causando il crollo del tetto dell’edificio, i suoi compagni hanno aperto il fuoco sui superstiti. Due giorni fa Rawalpindi è stato teatro di un altro attentato suicida, ai danni di un albergo, che ha provocato trenta vittime. Questi sono solo alcuni tragici esempi della violenta reazione dei Talebani all’operazione che l’esercito, a partire da ottobre di quest’anno, ha avviato contro di loro in Sud Waziristan, ai confini con l’Afghanistan.

 

Fonte repubblica.it


Leggi Ancora

Lascia una risposta