Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Napolitano: torna a parlare di unità nazionale

Postato da on giu 17th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

In occasione di uno spettacolo celebrativo per i 150 anni dell’Unità d’Italia, realizzato da un gruppo di studenti Universitari di Verona, il Presidente Napolitano ritorna sull’Unità,” è necessario che le forze politiche inizino un percorso di collaborazione in vista del raggiungimento di comuni obiettivi che rappresentano il bene del Paese”. “Non ci si deve vergognare di ammettere che certi obiettivi sono di tutti a prescindere dalla posizione politica”. E’ necessario comporre una guida unitaria, composta da tante persone e idee diverse. Esiste qualcosa di profondo che unisce tutti gli italiani senza per questo renderli tutti uguali. L’Unità si è sempre declinata con innumerevoli parole come: pluralità, autonomia, diversità, e per il Presidente della Repubblica fare l’unità dell’Italia, compiere quel percorso iniziato nel 1947, quando i padri costituenti redissero la Costituzione, vuole dire coniugare l’Unità della Nazione con l’autonomia territoriale delle singole regioni che la compongono.

Fonte: TGCOM


Leggi Ancora

Lascia una risposta