Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Nuovo istituto di credito per il Sud

Postato da on ott 15th, 2009 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Giulio Tremonti

Giulio Tremonti

Il Consiglio dei ministri ha varato un disegno di legge per l’istituzione della “Banca del Mezzogiorno”, come Giulio Tremonti ha spiegato in conferenza stampa a Palazzo Chigi. Il Sud, infatti, è l’unica parte del paese che non possiede banche proprie, e ne ha bisogno per sviluppare una politica imprenditoriale autonoma. Prima dell’approvazione presso il Consiglio dei ministri, il provvedimento è stato duramente criticato sia da Raffaele Fitto, ministro agli Affari regionali, sia da Stefania Prestigiacomo, ministro dell’Ambiente. Richiamati alla coesione dal Presidente del Consiglio, i due colleghi avrebbero poi votato a favore del disegno di legge, passato ora al vaglio del Parlamento, che dovrà tener conto delle critiche sollevate. Tremonti assicura che il ruolo dello Stato in questo progetto sarà quello di “socio promotore”: sottoscriverà cioè una quota simbolica di minoranza, ma alla fine la banca dovrà camminare con le sue gambe. La dimensione territoriale della Banca del Mezzogiorno è quella della piccola e media impresa. La sua logica infatti si basa sul piccolo e medio credito e mira all’assistenza e al finanziamento dell’impresa locale. Anche il Nord ha costruito la propria fortuna con questa strategia.

Fonte corrieredellasera.it


Leggi Ancora

Lascia una risposta