Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Omofobia: Concia, presentato in commissione giustizia nuovo testo base

Postato da on nov 10th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Dopo la polemica delle settimane scorse su alcune frasi dette dal deputato Rocco Buttiglione e dal premier Silvio Berlusconi all’indirizzo degli omosessuali, sembra che in commissione giustizia stiano riprendendo i lavori del nuovo testo base sul contrasto all’omofobia e alla transofobia a parlarne è la relatrice del progetto di legge in questione, Anna Paola Concia che ha dichiarato: Martedì 9 novembre la questione del contrasto all’omofobia e alla transofobia era all’ordine del giorno in Commissione Giustizia. Come relatrice del progetto di legge sul tema, ho presentato una proposta migliorativa di testo base, che tenga conto delle sollecitazioni venute in Commissione dai parlamentari del Pd e dell’Idv, delle indicazioni venute dal mondo dell’associazionismo lgbt che ho incontrato il mese scorso e delle dichiarazioni dei ministri Frattini e Carfagna e del portavoce del Pdl Capezzone”.

“La scorsa settimana – ha aggiunto la deputata – autorevoli membri del governo e della maggioranza hanno replicato alle accuse di discriminazione seguite alla battuta di Berlusconi affermando che l’esecutivo vuole impegnarsi su questo tema, dando tutele agli omosessuali e ai transessuali italiani. Ora la maggioranza è chiamata a passare dalle parole ai fatti, la prossima settimana avremo la fine della discussione e la votazione su questo testo base e verrà fissato il termine per la presentazione degli emendamenti”.

“Mi auguro – ha concluso Concia – che in Commissione possa concretizzarsi questo clima rinnovato e consapevole dell’urgenza di approvare un provvedimento contro omofobia e transfobia anche nel nostro Paese. Dopo 2 anni di faticose discussioni, slanci in avanti e brusche frenate, è giunto finalmente il momento di approvare questa legge, rompendo tutti insieme il muro dell’intolleranza”.


Leggi Ancora

Lascia una risposta