Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Pilota unico e in caso di malore ci pensano le hostess

Postato da on feb 9th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Quelle persone che, come tante, non amano volare o quanto meno sono più serene a terra che in volo, probabilmente, non saranno entusiaste dei nuovi orizzonti verso i quali si affaccia l’evoluzione tecnologica in questo settore.
Infatti, secondo quanto dichiarato da Clayton Jones, il patrono di Rockweel Clayton, il numero uno nel mondo per quanto concerne i sistemi di comunicazione militare e aeronautica, presto, come già accade per alcuni aeri-cargo, sarà possibile far volare gli aeri con un solo pilota, il resto lo faranno le macchine. Raggiungere questo obiettivo è più una questione legata al modo di pensare, difficile accettare con serenità che in cabina di pilotaggio ci sia una persona sola, che comunque può sempre sentirsi male, più che una reale difficoltà tecnica.
Tuttavia gli addetti ai lavori assicurano che queste nuove tecnologie diminuiranno sensibilmente il lavoro dei comandanti, così da renderne sufficiente uno solo, e in caso di malore basta lanciare l’allarme e una hostess, opportunamente guidata farà atterrare il velivolo.

Fonti: Le Figaro


Leggi Ancora

Lascia una risposta