Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Progetto Stop: l’Europa dice basta alle contraffazioni

Postato da on lug 8th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

178 milioni. E’ il numero delle contraffazioni registrate in Europa nell’arco di un solo anno. Il fenomeno della circolazione di prodotti falsi è, purtroppo, molto diffuso, e se quando si tratta di oggetti o abiti il problema intacca l’economia delle aziende titolari dei marchi ufficiali, quando il falso riguarda farmaci o giocattoli entrano in gioco anche forti rischi per la salute.
Non di rado, infatti, sono stati rintracciati sul mercato medicinali non solo privi di principio attivo ma addirittura contenenti sostanze pericolose, e che dire di quei giochi realizzati senza tenere minimamente in considerazione le più elementari norme di sicurezza? (Caso tipico, peluche da cui fuoriescono pericolosi fili metallici).
Oltre ai normali controlli effettuati alle dogane, c’è oggi un’arma in più per contrastare questo fenomeno. L’Unione Europea ha,infatti, finanziato il progetto STOP( Acronimo di Stop tampering of products), nell’ambito del quale diverse aziende europee hanno sviluppato strumenti per aiutare consumatori, distributori e rivenditori a distinguere prodotti originali dalle imitazioni. Non solo sono stati potenziati, all’interno delle aziende, reparti di sicurezza che collaborano con le forza dell’ordine per favorire la chiusura di attività – diffusissime, ormai, anche quelle on line – che trattano contraffazioni, ma sono anche state svilupate modernissime tecnologie per assicurare l’autenticità di un prodotto. Etichette intelligenti, ovvero Hardware per l’identificazione a radio frequenza (radio-frequency identification o RFID), e lettori facili da usare, software per tracciare e gestire i dati di autenticazione e linee guida aziendali. Un’insieme di misure che garantirà il monitoraggio costante di un prodotto durante tutto il suo percorso: dalla fabbricazione alla vendita.


Leggi Ancora

Lascia una risposta