Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Proteste per il prezzo del pane nei paesi arabi-Salgono le quotazioni mondiali del grano

Postato da on feb 1st, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Salgono le quotazioni mondiali del grano dopo l’annuncio che l’Egitto ne acquisterà di piu’ sotto la spinta delle proteste di piazza iniziate proprio per il prezzo del pane in molti paesi arabi. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti che evidenzia come nei giorni della protesta le quotazioni hanno raggiunto  valori, vicini a  quelli record registrati a seguito dell’allarme incendi e siccità in Russia, di circa 8,5 dollari per bushel (22 centesimi al chilo) in aumento di oltre il 30 per cento nell’ultimo anno, al Chicago Board of Trade punto di riferimento del commercio mondiale delle materie prime agricole. L’aumento dei prezzi delle materie prime che si è verificato nel corso del 2010, non ha comunque consentito – sostiene la Coldiretti – di recuperare il calo subito negli anni precedenti. Il  problema – continua la Coldiretti – è quello di contenere la volatilità delle quotazioni dei prodotti agricoli.  Garantire la stabilità dei prezzi in un mercato a domanda rigida come quello alimentare è un obiettivo di interesse pubblico che – conclude la Coldiretti – va sostenuto con l’introduzione di interventi di mercato innovativi come le assicurazioni sul reddito nell’ambito della riforma di mercato della politica agricola comune.


Leggi Ancora

Lascia una risposta