Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Questo ponte non s’ha da fare…

Postato da on feb 16th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Il progetto per la variante ferroviaria di Cannitello, ovvero quello che dovrebbe essere il primo intervento in funzione della costruzione del ponte sullo stretto di Messina, sembrerebbe presentare forti lacune. E’ quanto emerso da una delle ultime indagini realizzata da un gruppo di esperti, in base al quale i lavori avrebbero forti ripercussioni sulla zona costiera, mettendo a rischio l’habitat naturale della Posidonia oceanica, pianta marina che riveste un importante ruolo nell’ambito della prevenzione dell’erosione della costa, riuscendo ad attutire in maniera naturale l’impatto delle onde sul terreno.

Ancora il rapporto rileva che l’azione del Governo sulla questione ponte viola i principi di effettiva collaborazione fra Stato, Regioni ed Enti locali.

Forti perplessità, poi, per l’improvvisa impennata dei costi, in merito ai quali Legambiente, in un comunicato, avverte della mancanza di un preventivo completo e definitivo, fatto che potrebbe determinare ulteriori aumenti delle spese in corso d’opera.

 

Fonti:  Nopontestrettomessina      Legambiente


Leggi Ancora

Lascia una risposta