Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Ricercato con mandato di cattura internazionale bloccato ed arrestato per spaccio

Postato da on mar 10th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Era in auto con un uomo ed una donna, ma alla vista della Volante della Polizia, per evitare problemi e passarla “liscia”, ha fatto cadere fuori del finestrino la droga che aveva con sé. Non sapeva forse che era ricercato dall’Interpol.

Questa l’avventura capitata ieri notte ad un cittadino argentino, caduto nella rete dei controlli antidroga degli investigatori del Commissariato Monte Mario, diretto dal Dr. Massimiliano Giordano.
Quando i poliziotti hanno visto gettare “qualcosa” fuori dall’auto durante un’inutile tentativo di fuga, hanno immediatamente fermato l’auto e recuperato l’involucro lanciato.

Gli 11 grammi di hashish trovati  nel pacchetto hanno confermato i sospetti degli agenti, che hanno accompagnato le tre persone negli uffici del Commissariato per accertamenti.La coppia di italiani non ha riservato sorprese, mentre il cittadino argentino, V.D.A. di 44 anni, seduto nel sedile posteriore dell’auto, è risultato ricercato dall’Interpol con richiesta di estradizione per i reati di falso e truffa monetaria.

Dopo le formalità di rito V.D.A., è stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria anche per il mandato di cattura internazionale.


Leggi Ancora

Lascia una risposta