Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Rientro a scuola: istruzioni per l’uso

Postato da on set 15th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Driiiin! Di nuovo il suono della campanella delle 8 e per i ragazzi è dura riprendersi dalle abitudini adottate in estate. Dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale arriva un importante monito: per ottenere anche dei rendimenti scolastici buoni durante l’anno, è importante dormire bene! Una ricerca condotta dall’Università dell’Alabama a Birmingham ha infatti dimostrato come una riduzione delle ore di sonno nei bambini comporti voti negativi a scuola. Il sonno è infatti da sempre importante per l’attenzione, la memoria e la capacità di giudizio. Per far riadattare il ragazzo al ritmo sonno-veglia è necessario seguire alcuni semplici consigli: mangiare bene, fare attività sportiva, evitare, prima di andare a letto, tv e videogiochi. Un bambino tra i tre e i cinque anni dovrebbe dormire almeno dalle 11 alle 13 ore, per poi arrivare a 9-10 ore dai 6 ai 10 anni e almeno 8-9 ore dagli 11 ai 13 anni.
Un recente sondaggio rivela che 60% degli adolescenti al di sotto dei 18 anni si lamenta di essere stanco durante il giorno e oltre il 15% ha ammesso di addormentarsi a scuola e una delle cause principali risiede proprio nelle ore di sonno.


Leggi Ancora

Lascia una risposta