Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

San Valentino festa dell’amore: adotta un delfino del Mediterraneo

Postato da on feb 7th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Succede così quando meno te lo aspetti che all’orizzonte due pinne solcano placide le acque dell’arcipelago di La Maddalena e lo sguardo attento del biologo riesce a catturarne il momento topico. Si sono tenuti compagnia diverse settimane i due delfini e da allora sono diventati Romeo e Giulietta simboli della campagna di adozione che CTS propone per San Valentino, la festa degli innamorati.

Ora i due esemplari di tursiope possono essere adottati sul sito www.ctsassociazione.it/adozioni. Basta cliccare sulla voce “regala ora” per ricevere tutte le informazioni sulle modalità di adozione di Romeo e Giulietta. Si tratta di un’adozione che fornisce un aiuto concreto al Centro di Ricerca di Caprera. Attivo dal 2001, il Centro è stato istituito nell’ambito del più vasto Progetto Delfino Costiero, un progetto su scala nazionale che il CTS porta avanti da 10 anni per lo studio del delfino costiero, o tursiope (Tursiops truncatus).

I biologi del CTS sono impegnati tutto l’anno in operazioni di monitoraggio volte al censimento visivo degli esemplari e alla loro fotoidentificazione, tecnica che ha permesso la creazione di un album fotografico di oltre 200 individui riconoscibili dal loro marker naturale, la pinna dorsale.

Il delfino costiero è una specie fortemente minacciata dalla pesca, dal traffico nautico e dall’inquinamento: per tutelarli sono necessarie adeguate misure di conservazione, anche perché i delfini si riproducono in età avanzata e fanno pochissimi piccoli.

Il Mediterraneo è un’area molto “amata” dai delfini. Nelle acque del nostro mare infatti sono state avvistate spesso mamme con piccoli: le attività di ricerca dei biologi del CTS hanno confermato l’ipotesi dell’esistenza di una vera e propria nursery.

Per  le adozioni consultare il sito www.ctsassociazione.it/adozioni


Leggi Ancora

Lascia una risposta