Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Scoperto in Sicilia area commerciale greca risalente al VII-III secolo a.C.

Postato da on nov 15th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Guidati dal Prof. Martin Bentz, un gruppo di archeologi dell’Università di Bonn hanno cominciato a dissotterrare in Sicilia, un vero e proprio quartiere commerciale, risalente al VII-III secolo a.C. in cui la città di Selinunte era colonia Greca. Il progetto è stato condotto in collaborazione con le Autorità italiane e l’Istituto Archeologico Tedesco. Questa scoperta permetterà di studiare una parte della vita quotidiana di questa civiltà ancora poco conosciuta. Gli scavi hanno portato alla luce opere di artigiani-vasai e di forni grandi fino a 7 metri di diametro. Gli artigiani di Selinunte probabilmente si sono allargati per più di 600 metri lungo le mura cittadine ed è finora la più grande che si conosce oggi. Gli scavi sono stati portati avanti dagli studenti di Bonn e di Roma che nella prima fase hanno trovato vasi di argilla, piastrelle e bronzi, alcuni dei quali provenienti da Atene e Sparta, questo indica che si viveva e lavorava insieme. Poi lungo il V secolo le due aree si separarono sempre più. “Speriamo di approfondire le nostre conoscenze” dice il Prof. Bentz. “Ma ci vorrà un po’ di tempo per sapere riguardo la società durante il periodo coloniale”. Gli scavi risponderanno a molte domande di un tempo lontanissimo.

 


Leggi Ancora

Lascia una risposta