Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Scoperto nuovo organo nelle Balene

Postato da on mag 24th, 2012 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Alcuni biologi hanno scoperto in due specie di balene la presenza di un nuovo organo sensoriale che è stato fondamentale nel loro processo di sviluppo.

In uno studio apparso su Nature, un gruppo di ricercatori spiega che l’organo è collocato sulla punta del mento della balena, all’interno di un tessuto fibroso che serve per collegare il mento alla mascella, posta più in basso.  Situato in un ammasso di terminazioni nervose, l’organo ha generato un incredibile cambiamento nella posizione della mascella della balena, provocando un cambiamento fondamentale nel loro sistema di alimentazione.

Queste balene si tuffano in banchi di plankton tracannando tonnellate di acqua in una sola volta, mentre in un secondo momento filtrano i microscopici crostacei di cui si nutrono. La Balena Fin pesa circa 50 tonnellate ed è fra la più grandi del pianeta, può ingoiare in una sola operazione 10 chili di cibo. Il sistema di alimentazione richiede una gola super espandibile, regolata da una  struttura cartilaginosa a forma di y che connette il mento alla mandibola consentendo ai due ossi di muoversi indipendentemente.

I ricercatori si sono resi conto che c’è un organo sensoriale agganciato fra i due ossi della mandibola, questo organo risponde sia alla rotazione che la mandibola compie per aprire e chiudere la bocca, sia all’espansione della gola. L’individuazione di questo organo ha permesso di capire come mai le balene siano così mastodontiche, i biologi ritengono che esse abbiano sviluppato prima questo sistema di alimentazione e poi la loro struttura corporea.

CosmosMagazine.com


Leggi Ancora

Lascia una risposta