Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Scusi ha una penna? Sì, ma solo laccata d’oro

Postato da on feb 21st, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Quante volte ci capita di dover appuntare qualcosa e sembra farlo apposta ci ritroviamo senza carta e soprattutto senza penna che scriva. Qualcuno di noisi accontenterebbe di una semplice bic nera, ma non Caran D’Ache. Produttore svizzero di strumenti di scrittura ad alta qualità, prodotti per l’arte e accessori dal 1924 nella sua nuova collezione penne di lusso in edizione limitata si ispira all’elegante grafia araba. Per queste creazioni ha collaborato con l’artista Shukor Yahnya che ha unito l’arte orientale della scrittura Kufi ad influenze contemporanee. Ogni parola sullo strumento è rivestita a mano da una lacca dai riflessi d’oro e argento.  Il pennino in oro 18 carati è disponibile in 6 misure differenti. In totale saranno creati 101 esemplari. Di certo con queste piccole meraviglie non saremo così tanto sbadati.

Fonte luxgallery.it


Leggi Ancora

Lascia una risposta