Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Secondo i calcoli dell’Agenzia spaziale europea: il periodo di rotazione di Venere è più lungo

Postato da on feb 14th, 2012 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Secondo i dati raccolti dall’Agenzia spaziale europea il periodo di rotazione di Venere, il pianeta più vicino alla terra, sta rallentando.

Nel 1990 venne inviato dalla NASA, un satellite, Magellano 4, grazie al quale era stato calcolato che il tempo impiegato da Venere per compiere un giro su se stesso, fosse di 243,0185 giorni terrestri. Ma secondo i calcoli computi da Venus Express, un satellite che orbita attorno a Venere dal 2006, la sua velocità di rotazione sembra rallentata di 6,5 minuti. Sebbene si tratti di una variazione poco significativa, gli scienziati non sanno dire con certezza se la differenza sia dovuta all’influenza del clima e delle maree, come avviene sulla terra, o se sia dovuta a rallentamenti esercitati durante il periodo di rivoluzione dalla forza gravitazionale della Terra, alla quale si avvicina, o ancora se durante la prima osservazione il pianeta ruotasse ad una velocità più sostenuta del normale.

Fonte: Science.com


Leggi Ancora

Lascia una risposta