Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Steve Jobs ci aveva visto lungo… la stessa Adobe ha annunciato un passo indietro nello sviluppo di Flash

Postato da on feb 9th, 2012 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Tutti si chiedevano come mai un’azienda che ambisce ad essere la migliore per apparecchiature tecnologiche, computer, smartphone e software, pur di non cedere alla concorrenza, abbassasse la funzionalità dei suoi dispositivi. La Apple non ha mai consentito che i suoi prodotti supportassero Flash, nemmeno all’apice del suo successo. Steve Jobs sosteneva che questa piattaforma fosse lenta e poco funzionale, ed effettivamente sembra proprio che avesse ragione, infatti lo scorso novembre è stata la stessa Adobe ad annunciare che almeno per quanto riguarda i sistemi operativi mobili, ne abbandonerà lo sviluppo. A ruota è arrivata la dichiarazione ufficiale di Google per la quale non avrebbe alcun senso implementare in un browser una tecnologica che sta per essere abbandonata, la società guarda in avanti e il futuro è di internet.

Per il momento alla Adobe rimane solo Firefox, che non è poco. Le due società hanno stretto una collaborazione per realizzare un apposito plugin di Fire Fox che supporti flash. Chissà che l’operazione non riscuota successo e la Microsoft torni sui suoi passi.

Fonte: Jacktech.it

 

 


Leggi Ancora

Lascia una risposta