Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Striscia di Gaza le condizioni di vita allarmano, concentrazioni di metalli tossici nei capelli

Postato da on apr 7th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

hiroshima12Striscia di Gaza, a peggiorare le precarie condizioni di vita la contaminazione del suolo. A fare la scoperta la New Weapons Reserch Group, una commissione indipendente con sede in Italia, costituita da un gruppo di scienziati con lo scopo di valutare gli effetti sulla salute delle armi non convenzionali. Nel mese di dicembre il gruppo aveva rilevato una concentrazione anomala di metalli nelle zone colpite dai bombardamenti israeliani, a pochi passi dagli insediamenti dei profughi palestinesi. I crateri lasciati dalle bombe hanno contaminato il suolo di metalli carcinogenici, come cadmio, cromo, cobalto, tungsteno e uranio. Il rilevamento è stato il campanello d’allarme che ha portato all’avviamento di un’ulteriore indagine con lo scopo di stabilire il grado di contaminazione della popolazione residente, esposta al rischio per via orale, respiratoria e per contatto. Le indagini sono state effettuate con una modalità non ivasiva, ovvero attraverso l’analisi del capello. I medici spiegano che non è tanto la presenza dei metalli a preoccupare, quanto l’assunzione prolungata nel tempo, infatti se non si interverrà con una bonifica dell’area si condanneranno molti a problemi di crescita e di salute. I test sono stati effettuati su 95 persone di cui in maggioranza bambini, ma anche feriti e donne in gravidanza, che vivono tra Beit Hanun, Gaza-Zeitun e Beith Lalya. Sono stati rilevati nei capelli più di 33 metalli, per cui le sostanze cangerogene potrebbero essere entrate in circolazione nel sangue e negli organi. Le persone contaminate avevano una quantità di poco superiore alla media ma l’esposizione cronica li condannerà a malattia certa.

fonte grillo news


Leggi Ancora

Lascia una risposta