Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Nuove scosse sismiche si sono diffuse dalle isole del pacifico alle coste dell’america meridionale

Postato da on ott 1st, 2009 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Questa mattina nell’isola indonesiana di Sumatra è stata registrata una nuova scossa di magnitudo 6.8. Le conseguenze sono state devastanti, i morti potrebbero essere migliaia.  Da quanto dichiarato dalle autorità la zona più critica è la città di Padang, dove anche gli abitanti stanno partecipando alle ricerche degli scomparsi. Le ricerche sono complicate a causa della pioggia e dell’assenza di ruspe per portare via le macerie. Per il momento sono state accertate 464 vittime.
Nelle isole di Samoa e Tonga è cresciuto il numero delle vittime causate dallo tsunami di due giorni fà, il numero dei morti è di 148, ma dei villaggi di alcune isole minori ancora non si sa nulla. Altre scosse sismiche sono avvenute in America Meridionale, in Perù sono  arrivate a 6.3 gradi e a Kamchatcka,  hanno raggiunto i 5 gradi. Per fortuna queste zone non hanno riportato danni ne a cose ne a persone, a differenza delle isole del pacifico dove la maggioranza delle strutture sono state distrutte.

Fonte repubblica.it


Leggi Ancora

Lascia una risposta