Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Traffico: a Singapore è stato risolto con una lotteria a premi

Postato da on giu 20th, 2012 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Il problema del traffico affligge quasi tutte le metropoli del mondo, un gruppo di esperti del trasporto ha avviato a Singapore e nella Silicon Valley un progetto sperimentale per diminuire il traffico urbano con un insolito stratagemma.
Il problema del congestionamento urbano non ha effetti nocivi solo per l’ambiente, ma anche per i conducenti  che si fanno carico di ingenti spese. In Texas una serie di esperti ha calcolato che entro il 2015 ciascun automobilista spenderà circa 900 dollari in più a causa del traffico, mentre l’ammontare totale del consumo di benzina per ogni ingorgo stradale arriverà ad essere 2.5 milioni di dollari al litro. Sebbene la diffusione di queste informazioni abbia migliorato in parte il problema del congestionamento urbano, i risultati ottenuti non sono sufficienti, così gli esperti hanno pensato che per incentivare con rapidità stili di vita più salutari ed economici sarebbe meglio premiare i comportamenti virtuosi anziché punire quelli negativi. Come? Attraverso una sorta di lotteria a premi. L’esperimento è stato avviato sia a Singapore che nella Silicon Valley: i conducenti che decidono di prendere trasporti alternativi alle automobili durante le ore di punta vengono premiati con dei punti, 1 a km, mentre nel “boost day” ogni km percorso con la metropolitana o con il treno viene premiato con 5 punti; la loro accumulazione aumenta le probabilità di vincere premi in denaro.

Fonte: NationalGeographic.com


Leggi Ancora

Lascia una risposta