Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Uniti per rivendicare il diritto alla VERITÀ

Postato da on apr 19th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

pericolo-amianto200pxLa battaglia dei diritti negati. Potremmo intitolarlo così quest’articolo, perché è di questo che si parla…di diritti calpestati, diritti ignorati. Salute, benessere, serenità, diritti che non potranno più essere riconquistati, ma almeno si può tentare di vincere la sfida contro il dolore del silenzio, perché è giusto che si sappia, è giusto salvaguardare il futuro. Non a caso il principale soggetto della vicenda si chiama Fabbrikando l’Avvenire, perché il tentativo è proprio quello di costruire un piccolo pezzo del domani migliore dell’oggi. Stiamo parlando dell’Associazione dei lavoratori di Crotone ammalatisi di cancro per il contatto con l’amianto nelle due principali fabbriche della città, uniti per intraprendere un’azione legale di massa contro i responsabili di questo orrore.

Pino Greco, attuale presidente dell’associazione, è anche lui un ex operaio, e ha unito attorno a sé tutti coloro che hanno deciso di gridare la verità, di comunicare quello che, come dicono in molti, qualcuno sapeva, dimenticando evidentemente di dirlo ai diretti interessati; a loro che per anni hanno trascorso intere ore all’interno delle fabbriche, loro che hanno visto nebbia, fumi, loro che hanno respirato aria che sapeva gas. Tutti sono muniti di cartella clinica, per tutti un tremendo responso: cancro, e adesso quello che attendono è l’inizio del processo teso a ricollegare le loro condizioni di salute con la situazione cui sono stati esposti lavorando in quelle aziende.

“Il problema”, dice uno di loro, “è che quando ce ne andiamo noi la verità ci segue nella tomba, e allora ti saluto”. E’ proprio perchè questo non avvenga, perché tutti sappiano, perché nessuno più sia costretto a vivere questo un dramma che si sarebbe potuto evitare, che loro, le vittime, pretendono giustizia.

Fonti: Terra News


Leggi Ancora

Lascia una risposta