Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Vergogna vergogna vergogna: la pensione pure a Cicciolina!

Postato da on set 20th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Giusto in Italia possono accadere certe cose. Puro ribrezzo di fronte ad una vergogna del genere. Così arrivata alla veneranda età di 60 anni, l’ex deputata (???) ed ex pornostar Ilona Staller nota al grande pubblico come Cicciolina finalmente le tocca la “giusta” pensione riconosciuta dopo i 5 durissimi anni di lavoro a Montecitorio. Ma come può essere possibile che ad un lavoratore “normale” per arrivare ad uno straccio di pensione (sottolineamo che la signora Staller prenderà ben 3108 euro, lordi però!) devono passare 35 e più anni di lavoro e ai signori di Montecitorio ne bastano solamente 5, rendiamocene conto 5 anni. Non ci stupiamo poi delle nefandezze più o meno pubbliche dei nostri rappresentanti al potere se poi arrivano sulle belle poltrone rosse di velluto ex pornostar! Immagino quanti studi in materia giuridica, politica e sociale è stata fatta sui set a luci rosse. Lei dice di esserselo meritato,di avere lavorato duro e non si sente una privilegiata:“Ho lavorato sodo, il mio non è stato il bunga bunga di un giorno, ma una campagna elettorale intelligente e faticosa.” Al corriere della sera dice  : “Pensi che me l’ero persino dimenticato. Ma non mi vergogno, non ho derubato nessuno, quei soldi me li sono meritati”. Spiegando anche : “Mi mancavano due mesi di contributi, ai tempi pagai quasi 2 milioni di lire e adesso questo beneficio mi spetta. So che risulta impopolare, ma allora gli italiani dovrebbero cambiare la legge, mica l’ho fatta io. Sarei disposta a versare tutto in beneficenza, ma solo se lo faranno anche gli altri”. All’epoca a Cicciolina sono bastate ventimila preferenze, con il partito radicale di Pannella, per poter usufruire oggi, di una pensione come ex parlamentare. Questa l’ennesima beffa per gli italiani fatta da quegli stessi italiani che dovrebbero tutelare i cittadini!

Corinna Lucianelli


Leggi Ancora

Lascia una risposta