Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Conclusi i lavori di restauro dell’Abbazia di San Clemente distrutta durante il terremoto del 2009

Postato da on apr 5th, 2011 e file sotto Territorio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

A due anni dal terremoto che ha colpito l’Abruzzo nel 2009, venerdì 8 aprile alle ore 12 sarà riconsegnata alla collettività l’Abbazia di San Clemente a Casauria.
Il progetto è stato promosso dal World Monuments Fund e dalla Fondazione Pescarabruzzo, che hanno provveduto a finanziare l’intero costo dell’intervento di restauro pari a 1.4 milioni di euro.
L’Abbazia di San Clemente a Casauria si trova a poche centinaia di metri dal casello dell’autostrada A25 ‘Torre de’ Passeri – Casauria’ a 155 km da Roma e 40 km da Pescara.
I lavori sono stati compiuti nell’ambito delle attività del Vice-Commissariato delegato per la tutela dei Beni Culturali, Ing. Luciano Marchetti, con il coordinamento tecnico-scientifico del Prof. Gianmarco de Felice dell’Università Roma Tre, sotto la direzione dell’Arch. Berardino D’Eramo della Soprintendenza per i beni Architettonici della Regione Abruzzo, da parte della Impresa Cingoli Nicola e figlio S.r.l. di Teramo.
Alla cerimonia d’inaugurazione parteciperanno il presidente del WMF Europe M. Bertrand duVignaud, il Presidente della Fondazione Pescarabruzzo Prof. Nicola Mattoscio, il Vice-Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali Ing. Luciano Marchetti, il Sindaco del Comune  di Castiglione a Casauria, Dott. Gianmarco Marsili, che accoglieranno l’On. Gianni Letta, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’On. Francesco M. Giro, Sottosegretario al Ministero dei Beni ed Attività Culturali, il Dott. Gianni Chiodi, Presidente della Regione Abruzzo.
La cerimonia si concluderà con la benedizione del Vescovo di Pescara S.E. Mons. Tommaso Valentinetti, preceduta da un breve concerto dei musicisti del Conservatorio de l’Aquila.


Leggi Ancora

Lascia una risposta