Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Mafie: a chi si affida Alemanno?

Postato da on ott 27th, 2011 e file sotto Territorio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

“Nei giorni scorsi il Municipio Roma XI ha denunciato l’assegnazione scriteriata  di un bene confiscato alle mafie. E’ un ampio garage in via Cornelio Magni (zona Piazza dei Navigatori), prima nelle disponibilità del Ministero delle Finanze e ora girato all’associazione Carabinieri in servizio “Podgora”, di cui è socio fondatore il Consigliere capitolino del PDL Giuseppe La Fortuna.
Di un altro immobile confiscato, quello di Via Barbana alla Montagnola, di cui il Comune di Roma è responsabile da anni, si sa soltanto che si è proceduto a selezionare un soggetto associativo per il previsto utilizzo a fini culturali e sociali. Chi dobbiamo aspettarci di trovare alla Montagnola?
La trasmissione Report ha messo in evidenza quanto lungimirante sia stata la Giunta Alemanno nel contrasto delle criminalità organizzate. Mentre illustri magistrati lanciavano l’allarme specificando come a Roma i racket stessero dilagando, mentre si susseguivano (e si susseguono) indagini su attività economiche in odor di mafie, mentre si denunciava da più parti l’inesistente impegno circa il riuso dei beni recuperati, il Sindaco Alemanno ingaggiava come consulente esterno, proprio per l’esperienza in materia di beni confiscati e loro riutilizzo, l’ex Sindaco di Pignataro Maggiore (provincia di Caserta) Giorgio Magliocca, poi arrestato per concorso in associazione mafiosa.
Ripeto, chi dobbiamo aspettarci di trovare nei nostri quartieri?”


Leggi Ancora

Lascia una risposta