Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Taxi-Cna Roma: bene l’obbligo di ricevuta, ma subito l’aumento delle tariffe

Postato da on ott 11th, 2011 e file sotto Territorio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

“Chiediamo più tempo per adeguare gli strumenti attualmente a disposizione sulle nostre vetture all’obbligo della ricevuta automatica” lo ha detto Marco Ricco, presidente Taxi-CNA Roma in relazione all’emendamento votato venerdì in Commissione trasporti del Campidoglio che prevede l’obbligo di installare sul taxi una macchinetta automatica per il rilascio delle ricevute. “In un primo momento avevamo contestato l’obbligo, già previsto dal regolamento. Ora siamo disposti ad accettarlo, a patto che si acceleri l’iter di adeguamento delle tariffe e di avere qualche mese a disposizione per aggiornare i nostri strumenti”.

L’adeguamento delle tariffe, per la categoria, non è più rinviabile: “lo attendiamo da anni. Siamo strangolati dell’aumento dei costi di gestione: negli ultimi mesi il gasolio è aumentato del 40%, mentre l’Rc Auto, nella Capitale, costa il 15% in più di un anno fa”.

Quanto alle polemiche degli ultimi giorni sulla qualità del servizio offerto a Roma, Ricco ricorda: “i tassisti che non conoscono cosa sono le buone maniere, a Roma, sono una minoranza. Il 90% di noi garantisce un servizio di qualità che non costa nulla al Comune e ai cittadini. Perché siamo noi a caricarci sulle spalle tutti i giorni le spese della gestione”.


Leggi Ancora

Lascia una risposta