Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Soluzione matematica al gioco delle scarpe

Postato da on Nov 5th, 2019 e file sotto Cultura, Scuola. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Ecco la soluzione matematica riferita al gioco che ho pubblicato parlando della matematica dal titolo Quando la matematica sembra  magiaIl gioco magico, in realtà e’ l’applicazione di semplici formule matematica, vediamo perchè riassumendo il gioco:

I  numeri e la matematica a volte sembrano possedere magia e per qualcuno forse è così, ma soprattutto affascina e la si ama. Facciamo un gioco insieme.  Lo sapevate che la misura delle vostre scarpe è collegata alla vostra età? Vediamo perchè (fatelo per gioco con un amico:

 

  1. a) chiedete ad un vostro amico di pensare al numero delle sue scarpe ( per ipotesi 42);
  2. b) Fategli moltiplicare quel numero per 100 ( se la misura è 42 il prodotto sarà 4200);
  3. c) Dal risultato ottenuto fategli sottrarre il suo anno di nascita ( ad esempio se è nato nel 1970)4200-1970 e comunicarvi il risultato cioè 2230;

Se al risultato comunicato (2230) aggiungiamo l’anno corrente 2019 otterrai 4249; le prime due cifre rappresenteranno il numero delle scarpe dell’amico (42) e le altre due l’età (49). Infatti essendo nato il 1970 nel 2019 ha proprio 49 anni.

Come è stato possibile indovinare il numero delle scarpe e l’età del vostro

amico pur avendo avuto quell’unica informazione (2230)?
Magia?
L’articolo terminava così. Segue la semplice  soluzione matematica:

Perché siete in grado di “indovinare“ sia il numero delle scarpe che l’età del vostro
amico pur avendo avuto quell’unica informazione (2230)?
Definiamo delle lettere come semplici variabili:

1Indichiamo con xy il numero delle scarpe dell’amico;
2. Indichiamo con a l’anno di nascita;
3. Indichiamo con R il risultato che vi verrà comunicato;
4. Indichiamo con zt l’età della persona (con meno di 100 anni).

Basta  eseguire le seguenti operazioni:

R=xy * (100-a)

Al risultato R che  viene comunicato aggiungete l’anno corrente (nel calcolo è la lettera c) otterrete:

R+c=xy * (100-a+c)= xy* 100+(c-a)

La quantità (c-a) rappresenta la differenza tra l’anno corrente e l’anno di nascita ovvero l’età dell’amico che abbiamo indicato con zt e pertanto si avrà, cioè zt=c-a

xy00 +
zt  =
________
xyzt

Le  prime due cifre (xy) rappresentano il numero delle scarpe e le altre due (zt) l’età.

Quale “grande trucco” abbiamo applicato?  Semplicemente la proprietà commutativa dell’ addizione: (-a+c)=(c-a), oltre ad operazioni di somma, sottrazione e moltiplicazione. A volte tale gioco matematico è stato usato da illusionisti.

Anche la vita ha i suoi segreti matematici. Perchè viviamo 70/80 anni e non 120/150 anni? Quali sono i processi che delimitano il nostro viaggio su questo pianeta? Ebbene, è un mondo inesplorato e non basta essere ricercatori, scienziati, medici, per dare una risposta al problema, siamo tutti in gioco: consapevolezza, conoscenza, cultura. Ho deciso di mettermi in gioco insieme a voi. Ho recensito una serie di libri  e li consiglio anche a Voi. Mi farebbe piacere conoscere le Vostre opinioni una volta letti, con un messaggio su WhatsApp al seguente numero: 3803965716.

Ai prossimi giochi di matematica.


Leggi Ancora

Comments are closed