Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

A marzo 2011 la Sidney Opera House ospiterà la YouTube Symphony

Postato da on Gen 19th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Quando si parla di internet non è azzardato parlare di rivoluzione; sotto moltissimi aspetti il poter navigare in rete ha cambiato la vita di molti, sia da un punto di vista del lavoro, che da un punto di vista dei divertimenti, delle amicizie, degli scambi culturali, musicali o artistici.
L’idea di poter sostenere dell’audizione utilizzando la rete o, più precisamente, utilizzando un canale di video sharing, anche solo 4 anni fa, sembrava impossibile, mentre, ora, potremo assistere, si fa per dire, al primo concerto eseguito da un’orchestra composta da musicisti tutti reclutati su internet.
Il 20 marzo p.v., infatti, si svolgerà alla Sidney Opera House il primo concerto della YouTube Symphony Orchestra, i cui musicisti hanno tutti ottenuto il posto superando un’audizione rigorosamente virtuale. Tutti i candidati, provenienti da 46 paesi diversi, hanno messo i loro video su internet e una giuria, composta dai musicisti della Filarmonica di Berlino, della London Symphony Orchestra e dell’orchestra di Sydney, ha valutato i partecipanti. Sono 101 i musicisti selezionati, di cui 4 si esibiranno da soli, con un’età compresa fra i 14 e i 49 anni; notevole è anche la varietà di strumenti con i quali gli artisti, tra cui professionisti, musicisti amatoriali o studenti, si sono esibiti online e si esibiranno a Sydney, dalla chitarra elettrica al clarinetto, dalle vuvuzeula all’arpa.
Anche l’Italia potrà vantare i suoi performers, saranno 4, infatti gli italiani che parteciperanno al concerto di marzo.

Fonti: Le Figaro


Leggi Ancora

Lascia una risposta