Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Post taggati con la parola: ‘ricerche’

Aspettative di vita e cause di morte

Quali sono le attuali aspettative di vita? Quali le cause di morte più frequenti?Secondo gli esperti dipende dall’età, se si è giovani  le aspettative di vita sono minori di quelle di un ottantenne perché davanti  c’è un percorso troppo ricco di variabili per sapere con esattezza cosa  accadrà. In realtà però negli ultimi  50 anni […]

La spugna candelabro

Chondrocladia Lyra è un tipo di spugna molto particolare, sembra quasi un candelabro poggiato sul fondo del mare. Ma la sua peculiarità non riguarda solo l’aspetto infatti mentre tutte le altre spugne filtrano l’acqua da batteri e altri organismi unicellulari, questo tipo di spugna utilizza le punte dei suoi rami per catturare crostacei che le […]

Picacismo molto più diffuso di quanto si pensasse

Cos’è il picacismo? Si tratta di una pratica, diffusa sopratutto nelle popolazioni di paesi in via di sviluppo come il Madagascar, che consiste nell’ingerire sostanze che il nostro organismo non è assolutamente in grado di metabolizzare. Precedenti ricerche ritenevano che questa pratica fosse diffusa sopratutto fra le donne in stato di gravidanza e fra i […]

Pur sprovvisto di sistema nervoso sembra essere dotato di memoria

Un equipe di ricerca condotta da ricercatori dell’Università di Sydney e di Tolosa ha recentemente pubblicato sulla rivista Proceeding of the National Academy of Sciences uno studio realizzato su particolare organismo unicellulare, un protista e più precisamente un mixomiceto chiamato comunemente Melma policefala. Questo organismo pur non disponendo di alcun sistema nervoso è in grado […]

Evoluzione genetica molto più rapida di quanto si pensasse

Pubblicato da Irene Giarracca Una nuova ricerca realizzata dall’Università di Toronto Missisauga sugli effetti degli insetti nelle piante ha mostrato che l’evoluzione può avvenire più velocemente di quanto precedentemente ipotizzato. “Gli scienziati hanno a lungo ritenuto che l’interazione tra piante e insetti abbia condizionato l’evoluzione dei vegetali, incluso le colture, ma fino ad oggi non […]

Turchia: portate alla luce antiche sculture Ittite

Pubblicato da Irene Giarracca Presso il sito archeologico Tayinat in Turchia, gli studiosi hanno dissotterrato due nuove sculture. Una è una larga colonna semicircolare con decorazioni su un lato e l’altra una scultura che riproduce una figura umana. Entrambi i tesori sono stati rinvenuti in un complesso monumentale che fungeva da porta d’accesso verso la […]

Realizzata immagine accurata dei centrosomi, possibili sviluppi nella cura del cancro

David Glover e JingJan Fu della Cambridge University sono riusciti a realizzare un’immagine tridimensionale molto accurata dei centrosomi. I centrosomi sono delle aree in cui sono situati i centrioli, responsabili dello sviluppo del fuso mitotico durante la duplicazione cellulare. L’interesse per queste aree della cellulla che si sviluppano unicamente durante la proliferazione cellulare, è sempre […]

Capacità deduttive dei primati

Alcuni ricercatori chiedendosi a che grado di comprensione arrivino scimpanzé, scimmie, e altri primati hanno condotto un esperimento. Che questi come altri animali abbiamo la capacità  di comprendere l’altro è un fatto riconosciuto, ma fino a che punto si spinge questa facoltà? Nel processo di sviluppo del bambino ad esempio la comprensione dei bisogni primari […]

Verificata in natura la teoria della Speciazione Simpatrica

La Speciazione Simpatrica è una teoria dell’evoluzione animale e vegetale, secondo cui da una specie se ne sviluppa un altra che continua a vivere nello stesso habitat di quella madre, a cui nel tempo si mescola. Questa teoria che si accorda anche a quella dell’evoluzione di Darwin, è stata fino ad oggi difficilmente dimostrabile. Ma […]

Modello dell’evoluzione sociale dei primati

Gli antropologi sono riusciti a ricostruire la storia dell’evoluzione sociale di api o uccelli, deducendo che il loro sistema sociale si sia sviluppato per gradi. Inizialmente gli scienziati hanno ipotizzato questi animali vivevano in coppie, poi al nucleo base si è aggiunta la prole e piano piano singole coppie sono diventate raggruppamenti di più animali. […]