Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Post taggati con la parola: ‘scoperte’

C’è vita nello spazio? Arrivano buone notizie

Lo ha annunciato Astronomy and Astrophysics, sembrerebbe che contrariamente alle valutazioni iniziali alcuni dei pianeti che orbitano attorno a HD40307 abbiano le caratteristiche necessarie all’abitabilità. Sebbene la stella attorno alla quale ruotano sia più piccola e fredda del sole almeno tre dei corpi celesti orbitanti nel suo sistema ospitano acqua allo stato liquido. Non vogliamo […]

Dall’Acne all’Endocardite

Propionibacterium acnes, questo è il nome di un batterio, da sempre considerato praticamente innocuo, responsabile dell’acne cutanea. In realtà, inquietante ma vero, questo batterio è responsabile dell’insorgere di patologie molto più serie. Gli esperti ritengono che il batterio possa fare il suo ingresso nell’organismo molto tempo prima dell’insorgere di patologie visibili, e che proprio in […]

Sviluppo cognitivo e alimentazione

Alcuni ricercatori dell’Instituto de Ciencias Biomedicas dell’Università di Rio de Janeiro in Brasile ha trovato una possibile spiegazione allo sviluppo del tutto peculiare del cervello umano rispetto agli altri primati. Esiste un rapporto fra massa corporea e sviluppo celebrale, quanto più il corpo è sviluppato tanto più lo è il cervello. Tuttavia gli esseri umani […]

Quanto può arrivare lontano una farfalla?

I Monarchi d’Inghilterra a quanto pare non sono gli unici a viaggiare per i continenti. Alcune colorate farfalle, comuni nel continente europeo e nel Regno Unito, sono solite percorrere lunghe distanze: viaggiano avanti e indietro dal nord Africa, ha dimostrato un nuovo studio. Sebbene il viaggio che questi insetti compiono verso nord sia ben documentato, […]

Diabete e obesità: scoperto un meccanismo che “brucia” i grassi e impedisce l’eccessivo accumulo nei tessuti

Lo studio, pubblicato sulla rivista Diabetes, è stato realizzato  da un team internazionale coordinato da ricercatori dell’Università degli Studi di Milano, della Sapienza di Roma e del Scripps Research Institute La Jolla California con il finanziamento della Fondazione Cariplo.  Un team internazionale, coordinato da Maurizio Crestani ed Emma De Fabiani per l’Università degli Studi di Milano, […]

Evoluzione genetica molto più rapida di quanto si pensasse

Pubblicato da Irene Giarracca Una nuova ricerca realizzata dall’Università di Toronto Missisauga sugli effetti degli insetti nelle piante ha mostrato che l’evoluzione può avvenire più velocemente di quanto precedentemente ipotizzato. “Gli scienziati hanno a lungo ritenuto che l’interazione tra piante e insetti abbia condizionato l’evoluzione dei vegetali, incluso le colture, ma fino ad oggi non […]

Il magnetismo degli animali

Dopo aver passato tre anni in mare e aver viaggiato per 300 km, la trota iridea effettua esattamente lo stesso percorso compiuto nel viaggio di andata, seguendo le correnti interne e dirigendosi raramente nella direzione sbagliata. Questa incredibile impresa sembra dipendere dagli organi di senso: grazie a capacità visive e oflattive incredibilmente sviluppate. Ma il […]

Le nuove scoperte della Fisica ne parla la Professoressa Curceanu

Quali sono state le ultime scoperte della fisica? Ne sono state fatte tantissime: quelle di Ginevra presso l’acceleratore LHC, dove sono state misurate particelle mai individuate prima, e dove sono in corso studi di simmetria, materia-antimateria, oltre alla ricerca di Higgs ovviamente; ci sono inoltre quelle che riguardano l’Universo, i buchi neri (con masse di […]

Cambiamenti climatici ed evoluzione umana

Peter deMenocal, un paleoclimatologo del Lamont-Doherty Earth Observatory a Palisades, il 17 Febbraio ha presentato al Convegno annuale dell’American Association for the Advancement of Science una teoria che potrebbe spiegare uno degli eventi più importanti per la storia dell’evoluzione umana. Secondo lo scienziato è probabile che 2 milioni di anni fa i territori orientali dell’Africa, […]

L’Assenza di sonno agita le cellule nervose, che poi ci fanno pagare il conto

La privazione del sonno come ognuno avrà provato sulla propria pelle ci lascia disorientati e magari nervosi. Un effetto ben noto. Un gruppo di ricerca dell’Università di Milano, guidato dal neurologo Marcello Simonini, ne ha individuato le ragioni.  Durante le ore di veglia, il cervello accumula collegamenti fra le cellule nervose, generando un aumento della […]