• Ottobre 5, 2022 3:19 am

Il periodico

Ripetizioni e Corsi online

Ieri sera il cielo ci ha regalato un bellissimo e raro evento, la luna rossa.  L’ombra della Terra ha oscurato completamente il nostro satellite per un’ora e 40 minuti. Certo però che le meraviglie dell’universo normalmente non si possono cogliere ad occhio nudo come nel caso di ieri sera. La curiosità insita nell’essere umano ha portato ad una tecnologia avanzatissima per studiare le mappe celesti, i pianeti e a questo ci penserà “l’occhio più grande del mondo”, infatti nel 2018 sarà ultimato nel deserto di Atacama, Cile, l’ European Extremely Large Telescope, cioè il piu’ grande telescopio del mondo che avrà una potenza 100 volte superiore a quella degli odierni telescopi. EELT supererà di gran lunga le capacità del Telescopio Hubble, grazie al suo specchio del diametro di 42 metri. Questo gioiellino astronomico permetterà inoltre lo studio dell’atmosfera dei pianeti extrasolari che solo in questo mese ne sono stati scoperti 556, immaginiamo perciò EELT quali sorprese ci riserverà…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.