• Agosto 11, 2022 6:06 pm

Il periodico

Ripetizioni e Corsi online

Hassan Ugail insieme a colleghi della Bradford University con il supporto della Border Agency ha ideato un nuovo prototipo di macchina della verità che sarà presentato al British Science Festival. I precedenti strumenti più volte apparsi in film gialli e triller si basavano sulla frequenza dei battiti cardiaci, il presupposto era: se menti ti agiti e pertanto il tuo battito cardiaco sarà accelerato. La neo nata macchina della verità sfrutta invece il linguaggio corporeo e nello specifico le espressioni del volto: nasi arricciati, battiti di palpebre, bocca serrata, atteggiamenti che indicano un ipotetico stato di disagio e che presuppongono che certe espressioni siano frutto di un linguaggio universale comune a tutti gli esseri umani, ma se non fosse così?  E che peso verrà concesso ai risultati di questa supposta macchina della verità?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.