• Giugno 26, 2022 2:15 am

Il periodico

Ripetizioni e Corsi online

Le Pulsar, sono stelle di neutroni, e sono ciò che resta dopo l’esplosione di una supernova. Queste stelle sono composte di neutroni che girano a velocità elevatissime e che emettono energia elettromagnetica ad intervalli periodici. La Nasa dal 2008 sta studiando il comportamento di queste stelle con il telescopio a raggi gamma Fermi, si tratta di ciò che c’è di più simile ad un buco nero.

La loro velocità di rotazione viene alimentata dal campo gravitazionale di sistemi binari di stelle, compiendo circa 43.000 giri al minuto. Grazie al Fermi gli scienziati hanno scoperto un centinaio di pulsar, tra le quali contrariamente a ciò che si credeva ne è stata individuata una di 25 milioni di anni. Si tratta di ammassi di materia compressa delle dimensioni di una città, un solo cucchiaino pesa quanto l’Everest, un intero pulsar contiene la massa del sole.

Fonte: Nasa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.