• Agosto 11, 2022 6:08 pm

Il periodico

Ripetizioni e Corsi online

Assicurare ai pazienti affetti da tumore della testa – collo percorsi diagnostici, terapeutici e assistenziali mirati e multidisciplinari, senza conseguenze che riducano pesantemente la qualità della vita. Queste le parole d’ordine del convegno che si svolge a Roma il 30 giugno alla Camera dei Deputati, nella Sala delle Colonne di Palazzo Marini, con la partecipazione di esponenti delle Istituzioni, esperti del settore e di associazioni dei malati.

Il convegno prenderà in esame a 360 gradi le neoplasie della testa – collo, che comprendono i carcinomi del cavo orale, della laringe, della faringe e delle ghiandole salivari. Si tratta di tumori definiti “rari”, che compromettono gravemente la qualità di vita dei malati per quello che riguarda la respirazione, la deglutizione, la capacità di parlare e quindi di comunicare.

Si registrano circa 12 mila casi ogni anno in Italia e si stima che, solo in Europa, i casi di tumori della testa – collo siano circa 100 mila. Circa il 40% dei pazienti ha una forma recidivante  e/o metastatica.

“Se precedentemente tale patologia aveva una maggiore incidenza tra le persone che vivono in una situazione di marginalizzazione sociale, eccedendo con il fumo e l’alcool – precisa  Claudio Giustozzi, segretario nazionale dell’Associazione “Giuseppe Dossetti: i Valori – Sviluppo e Tutela dei Diritti” (www.dossetti.it) – oggi si assiste ad un drammatico incremento, anche tra i giovani, in relazione alla diffusione del virus HPV, responsabile dell’insorgere di alcune forme tumorali connesse a questo gruppo di neoplasie. Nonostante la disponibilità di nuovi farmaci,innovativi e biotecnologici, che sono in grado di migliorare la sopravvivenza e la qualità di vita dei pazienti e il riconoscimento dell’importanza di un approccio multidisciplinare, persiste ancora una grave disparità di accesso ai servizi sanitari, che è, invece, diritto umano fondamentale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.