• Agosto 17, 2022 6:16 am

Il periodico

Ripetizioni e Corsi online

10 anni fa Carol von Dohlen un biologo della Utah University scoprì che c’è un insetto che si chiama  Citrus mealybug, che vive in simbiosi con un batterio chiamato Tremblaya  e un microbo chiamato Maronella endobia.

Recentemente il biologo Jhon Mc Cutcheon dell’Università del Montana ha ripreso lo studio di questi peculiari animali, scoprendo che attraverso questa simbiosi riescono a produrre aminoacidi per nutrirsi adeguatamente. Si tratta di insetti che si cibano della linfa della pianta, tuttavia a causa degli scarsi valori nutrizionali del loro cibo sono stati costretti a collaborare con altri organismi. Secondo Mc Cutcheon la prima partnership viene siglata fra il Citrus Mealybug e il Tremblaya, il quale si inserisce comodamente all’interno dell’insetto dove inizia a depositare i suoi geni, solo che ad un certo punto il genoma del batterio si restringe talmente tanto che il meccanismo di produzione dell’aminoacido va in tilt costringendo l’insetto a cercare l’aiuto di un terzo collaboratore, il microbo che raccoglie i rifiuti prodotti dal batterio.

DiscoverMagazine

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.