• Ottobre 4, 2022 10:12 am

Il periodico

Ripetizioni e Corsi online

Boa Constrictor e battito cardiaco

Secondo una ricerca pubblicata su Science, i Boa Constrictor, hanno sviluppato la capacità di percepire il battito del cuore delle loro prede.

L’ipotesi è stata avvalorata da un esperimento condotto sia su boa liberi che in cattività. Per verificare la teoria, i ricercatori hanno inserito vicino al cuore di ratti morti una sorta di bulbo pieno d’acqua, le cavie sono state poi portate alla temperatura corporea standard e date in pasto ai serpenti. L’acqua inserita nella sacca veniva pompata dentro e fuori per riprodurre il battito cardiaco. Appena il processo è stato interrotto gli animali hanno mollato la presa. Per stritolare le loro prede, i boa utilizzano moltissima energia, per questo in molti casi le tramortiscono senza ucciderle conservando risorse necessarie per mangiarle.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.