• Agosto 11, 2022 1:14 am

Il periodico

Ripetizioni e Corsi online

Un gruppo di geologi della James Cook University ha ricostruito il periodo di formazione della Rift Valley

Fino ad oggi si è creduto che la Valle Tettonica dell’Africa Orientale, formatasi circa 25 milioni di anni fa, fosse molto più vecchia di quella occidentale. La Rift Valley, è il luogo d’origine dell’umanità, dove quindi si ritiene si sia evoluta la specie umana. Riuscire a datare la sua formazione è molto importante per ricostruire esattamente l’ambiente e il paesaggio che hanno fatto da sfondo alla nascita dell’essere umano. Un gruppo di ricerca guidato da Eric Robert dell’Australia James Cook University è riuscito a ricostruire un percorso diverso da quello che si era immaginato sino ad oggi. Il sistema tettonico orientale è composto da due segmenti principali, quello orientale che si è insinuato attraverso l’Etiopia e il Kenia e quello occidentale attraverso l’Uganda e il Malawi, i due segmenti sono poi connessi dai famosi laghi dell’Africa Orientale. Proprio in prossimità del segmento occidentale, nella Rukwa Rift sono state rinvenute ceneri vulcaniche e vertebrati fossili risalenti più o meno a 25 milioni di anni fa. Questo conferma quindi che le due placche si sono assestate nello stesso periodo, e poi ricomposte dando luogo a importanti fiumi come il Nilo.

Fonte: Sciencedaily.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.